L Poeta ha da stà mal

Dieci anni di poesie senigalliesi


 14,00

Spese di Spedizione
Gratuite:Consegna in 4/10 giorni lavorativi
€ 5,50:Consegna in 24/72 ore
Descrizione

“Si ride ma con un retrogusto amaro e ci si commuove sorridendo. Volendo cercare una parola che percorre tutta l’opera di Simone Tranquilli io sceglierei “malinconia”, quel sentimento sfumato, dolente piacere e piacevole tristezza, che si prova attraversando in automobile in una nebbiosa giornata d’autunno la sua natia Sterpettine”

Leonardo Barucca

“Simone dimostra che il dialetto è vivo e vegeto, ed è solo attraverso l’uso quotidiano che si mantiene in salute. Un dialetto che esce dalla naftalina e torna lingua del presente, con tutti i colori e le sfumature.”

Andrea Scaloni

Scheda Tecnica
Autore
Simone Quilly Tranquilli
Pagine
138
ISBN
9788831361156
Lingua
Italiano
Lo trovi in
Autore

Simone Tranquilli nasce a Senigallia nel 1968 dove i suoi gestiscono un negozio di generi alimentari.

La sua infanzia trascorre tra le campagne di Sterpettine di Mondolfo dove abitano i nonni materni, e il Rione Porto di Senigallia.

Da qualche anno dopo aver svolto il lavoro di ambulante, gestisce due edicole nella sua città.

Appassionato di dialetto senigalliese e di cultura e tradizioni riguardanti la sua città è anche presidente dell’associazione culturale Gent’d’S’nigaja

Nel pochissimo tempo libero si dedica alla lettura, alla fotografia, alla divulgazione dialettale e ovviamente alla poesia e se “L poeta ha da stà mal” lui ci riesce benissimo.

Tifoso dell’Inter e della Vigor, ama il cantautori italiani, il blues e il rock. Marito di Consuelo, padre di Arianna e Viola sostiene che non riuscirebbe mai a vivere in una città dove non c’è il mare.

Carrello