Ascoltando Viktor


 13,00

Spese di Spedizione
Gratuite:Consegna in 4/10 giorni lavorativi
€ 5,50:Consegna in 24/72 ore
Descrizione

Il narratore - e con lui il lettore - attraverso le parole di Viktor, accedono ad un’umanità dissonante e densa, intrappolata in limiti e in umane contraddizioni ma desiderosa di scorgere orizzonti inediti, spazi aperti che si offrono solamente a sguardi che hanno scelto di abbandonare la superficie delle cose.

Dai racconti di Viktor, personaggio insolito e misterioso, emerge che “perdendo si aprono sempre nuovi spazi e a volte persino nuovi tempi. Perdere è, in fondo, una mezza fortuna: all’inizio malediresti anche il cielo poi invece ti ritrovi ad esplorare una nuova frontiera, una nuova terra alla quale non saresti mai giunto se le cose fossero andate esattamente come speravi, come tu volevi”.

[Viktor è un personaggio straordinario realmente vissuto; in questo romanzo le vicende narrate che lo riguardano, i tratti del suo volto e le sue azioni, tranne l’ultima,  seguono invece l’indomabile corso della fantasia dell’autore]

Scheda Tecnica
Autore
Ezio Pederiva
Pagine
140
ISBN
9788831361101
Lingua
Italiano
Lo trovi in
Autore

Nato a Pieve di Soligo nel 1970. Laureato in Filosofia e in Antropologia. Perfezionato in Bioetica. È cresciuto tra Sernaglia della Battaglia e Ponte Caffaro. Considera Viaggio al termine della notte e Cent’anni di solitudine i due più grandi capolavori della letteratura del Novecento. Ammira gli scritti (e le gesta) di Don Andrea Gallo, Alexander Langer, Nuto Revelli, Primo Levi, Giuseppe Pontiggia e Alda Merini. Considera Venezia, Roma, le Dolomiti, Arco e i laghi d’Idro e di Ledro capitali della bellezza

Carrello