View Gallery

Dal diario di Domitilla di Mauro Falcioni

90
10
978889934241

Descrizione

Un racconto giallo ambientato
nella Senigallia di fine Ottocento
Con un testo
di Marco Montemarano

“Non ho tema di essermi ingannata, ma ho la certezza
di non saper decifrare fino in fondo quanto ho
vissuto. Tutto fu terrificante, eppure infinitamente
bello.” Siamo negli anni della nascente industria dei
bagni. Châtelet, un misterioso e inquietante terapeuta
circondato dall’aura dell’occulto e del paranormale,
giunge in una ricca dimora per saldare il
lascito di vecchie storie d’affari. Riaffiorano rancori
sopiti e divampano passioni inconfessabili, ma la
giovanissima Domitilla non si farà trovare impreparata
all’appuntamento col destino.
Un racconto teso e coinvolgente, scritto con una
lingua elegantissima e difficile da dimenticare.
collezione di sabbia 14

Mauro Falcioni è nato a Fabriano nel 1968 e vive da
più di venti anni in Germania. Nel 2013 ha vinto la
40a edizione del Mystfest, Gran Giallo città di Cattolica
(La fine del mondo, Giallo Mondadori 3095).
Nel 2014 è uscito il suo racconto Finanche quasi
nell’antologia “I sei migliori colpi”, Ancona.