Workshop di scrittura creativa

Workshop di scrittura creativa

 

Finalità

Comprendere il valore della scrittura per tradurre le esperienze culturali, sociali e biografiche in un prodotto linguistico esteticamente affascinante. Potenziare le capacità di analisi del testo narrativo. Raffinare il talento per la scrittura.  Sviluppare l’amore per la lettura. Acquisire la capacità di scrivere brevi racconti piacevoli e interessanti.

A chi si rivolge

Agli appassionati di scrittura, hobbisti ma anche aspiranti scrittori. Livello di ingressi di base, senza formazione pregressa, alla prima esperienza e con la voglia di sperimentarsi e mettersi in gioco insieme a persone con le stesse passioni.

I corsi

Sono previste 10 ore di lezione, più un incontro di presentazione e un incontro conclusivo.

Durante il corso si svilupperanno diversi argomenti, tra i quali:

  • I primi errori da evitare.
  • L’architettura della trama.
  • Come costruire efficaci Incipit e indimenticabili conclusioni.
  • L’importanza delle informazioni.
  • Come si delineano i personaggi per farli muovere in ambientazioni adatte.
  • Guardate l’ispirazione come una griglia.
  • I dialoghi efficaci.
  • Le descrizioni… queste sconosciute.

Il corso può concludersi con una antologia, a cura di Venturaedizioni

Domenica 14 ottobre ore 17.00/19.00

incontro gratuito di presentazione del corso

al Caffè Zepplin – piazza Garibaldi, Senigallia

 

           

Costo: 120 euro

 

I corsi sono tenuti da Vittorio Graziosi, scrittore e docente esperto di scrittura creativa presso diversi istituti della nostra regione ad Arezzo Roma e presso le Università di Kiev e Beirut. Insegna scrittura creativa per l’agenzia letteraria e scuola di scrittura “Scriptorama”.

 

 

Si può utilizzare la CARTA DEL DOCENTE

 

I corsi sono tenuti da Vittorio Graziosi, scrittore e docente esperto di scrittura creativa presso diversi istituti della nostra regione e presso la Facoltà di lingue di Kiev e Beirut. Insegna scrittura creativa per l’agenzia letteraria e scuola di scrittura “Scriptorama”.